MIGLIORARE IL TUO EQUILIBRIO ACIDO BASE

L’acidosi tissutale è uno stato pericoloso per il nostro organismo. Genera stanchezza, stati infiammatori, irritabilità,  aumento delle tossine e conseguentemente di radicali liberi.

L’invecchiamento, la mancanza di energia, lo stress, il mal di testa, le malattie cardiache, le allergie, l’eczema, l’orticaria, l’asma, i calcoli renali, l’arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi.

Quando il nostro corpo, a causa di uno stile di vita  sbagliato (cattive abitudini alimentari, stress, metalli tossici) non riesce più a smaltire i residui acidi, questi vengono depositati nel mesenchima.  Se successivamente l’organismo  non è  in grado di eliminare i depositi temporanei, essi si trasformano in depositi permanenti.

Gli  acidi in eccesso vengono perciò “parcheggiati”  a livello del tessuto connettivo e a livello della cartilagine. Si verifica così la tipica demineralizzazione dovuta ad  iperacidificazione.

Con il termine acidosi latente si indica la condizione nella quale le riserve di compensazione  basiche nel sangue  sono già state  parzialmente consumate, ma non si è ancora verificata una variazione di pH.

Attraverso la naturopatia e i suoi consigli sullo stile di vita è possibile recuperare e migliorare tale condizione, con il risultato di sentirsi più in salute e più in grado di far fronte agli stress quotidiani.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi